Siracusa, Noto e Vendicari

, ,
Siracusa,  Noto e Vendicari

Escursione che vi condurrà tra le bellezze architettoniche di Siracusa, che per molti secoli è stata la città più potente del mondo conosciuto nell’antichità; Noto, una delle Città barocche della Val di Noto, dichiarati dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, e la riserva naturale orientata Oasi Faunistica di Vendicari, che è sita in provincia di Siracusa, precisamente tra Noto e Marzamemi.

Scopri i nostri Tour di mezza e Intera giornata.

Durata: mezza giornata ( 5 ore)

Livello difficoltà: media

Durata: intera giornata (10 ore)

Livello difficoltà: media

Escursione di mezza giornata

(09:00 – 14:30)

Siracusa / Ortigia e il Parco Archeologico della Neapolis

Visita Siracusa con le nostre guide esperte. Per diversi secoli, la città più potente del mondo conosciuto nell’antichità che Cicerone descrisse come “la più grande e bella di tutte le città greche”. Siracusa è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2005. Siracusa sorge sulla costa sud-orientale della Sicilia, alla foce dei fiumi Anapo e Ciane.

Prima visitiamo la penisola di Ortigia, con la cattedrale di Santa Maria delle Colonne, costruito intorno ad un antico tempio greco di Atena. All’interno si possono ancora vedere le antiche colonne del tempio. Si visita anche la Fonte Aretusa: una sorgente d’acqua dolce situato vicino al mare. Sono luoghi in cui vi sono state battaglie navali tra Cartaginesi, Greci e Romani. Dopo le predette tappe si ci fermerà per uno spuntino.

Visita al Parco Archeologico della Neapoli, in cui ancora oggi vengono svolti spettacoli teatrali, l’Anfiteatro Romano, l’Ara di Ierone II e le grotte scavate nella roccia come la “Orecchio di Dionisio” e la tomba di Archimede. (L’ingresso non è incluso nel costo d’ingresso prezzo 10,00 € / pp -. Sotto i 18 e sopra i 65 anni ingresso gratuito).

Tour di Intera Giornata:

(9:00 – 19:30)

(Noto, Siracusa/Ortigia e Vedicari)

Chiesa di San Domenico – Noto

La prima tappa, Noto, dove si visiteranno le famose strutture barocche come la cattedrale, la Chiesa di San Domenico o il Palazzo Villadorata. Noto dista 31 km da Siracusa, ed è situata nella parte sud-ovest della provincia ai piedi dei monti Iblei. La sua costa, fra Avola e Pachino, dà il nome all’omonimo golfo. Le vie della città sono intervallate da scenografiche piazze ed imponenti scalinate che raccordano terrazze e dislivelli. L’unitaria ricostruzione produsse un tessuto urbano coerente e ricco di episodi architettonici. Venne utilizzata la tenera pietra locale, di colore tra il dorato e il rosato, riccamente intagliata. La ricostruzione avvenne unitariamente sotto la guida del Duca di Camastra, che rappresentava a Noto il Viceré spagnolo.

Durante l’escursione verranno visitati:

La Chiesa di San Domenico è una architettura religiosa di Noto, fra le più importanti e meglio conservate testimonianze del barocco netino. Venne edificata come chiesa conventuale dei Padri Domenicani, presenti già in Noto antica, ad opera dell’architetto Rosario Gagliardi, fra il 1703 ed 1727.

Panorama Noto

La cattedrale di San Nicolò è il luogo di culto cattolico più importante della città di Noto, nonché sede vescovile dell’omonima diocesi, in Sicilia. È ubicata sulla sommità di un’ampia scalinata, sul lato nord di piazza Municipio (area domus-ecclesiae), ed è dedicata a san Nicolò, vescovo di Mira.

Palazzo Nicolaci di Villadorata dai balconi esuberanti, con mensole fantasiose a forma di putti, cavalli, sirene e leoni e figure grottesche tra cui spicca, al centro, un personaggio dalle fattezze tipicamente mediorientali (naso camuso e labbra grosse).

La Riserva naturale orientata Oasi Faunistica di Vendicari è sita in provincia di Siracusa, precisamente tra Noto e Marzamemi. All’interno della Riserva la storia umana mostra una lunga permanenza. Vi sono diversi insediamenti archeologici e architettonici che testimoniano la vita dell’uomo in questi luoghi sin dall’epoca greca. È possibile trovare infatti le tracce di vasche-deposito di un antico stabilimento per la lavorazione del pesce di età ellenistica, accanto alle quali si è scoperta anche una piccola necropoli.

Oasi di Vendicari

Dopo un rinfrescante bagno (per chi lo desidera) si raggiungerà un Agriturismo per il pranzo tipico Siciliano.

Nel pomeriggio verranno visitati Siracusa, la penisola di Ortigia, con la cattedrale di Santa Maria delle Colonne, costruito intorno ad un antico tempio greco di Atena. All’interno si possono ancora vedere le antiche colonne del tempio. Si visita anche la Fonte Aretusa: una sorgente d’acqua dolce situato vicino al mare.

 Punti salienti:

  • Sarete accompagnati da una guida per tutta l’escursione, (tranne nel parco archeologico).
  • Il Tour è adatto per qualsiasi età.
  • Escursioni Giornaliere.
  • Incluso pick-up presso  porto di Catania.
Skills

Posted on

7 gennaio 2015