Catania Food & Wine Tour

Catania Food & Wine Tour

In questa escursione il tema principale sarà l’architettura barocca catanese. Proporremo un itinerario turistico per ammirare le principali strutture architettoniche del centro storico della città di Catania. Accompagnati dalle nostre guide, che sapranno affascinarvi raccontandovi la storia della città ricca di miti e leggende, potrete apprezzare le bellezze architettoniche e potrete scegliere di integrare l’offerta con una ricca degustazione di prodotti tipici locali.

Punti salienti dell’escursione:
  • Pick-up e drop-off all’ingresso del porto di Catania.
  • Visita di Piazza Università con l’imponente Palazzo Centrale, che ospita alcuni istituti dell’ateneo catanese.
  • Il tour prosegue con la visita a Piazza del Duomo in cui confluiscono le principali arterie della città, via Etnea e via Vittorio Emanuele.
  • Potrete ammirare la Fontana dell’Elefante diventata il simbolo della città.
  • Sul fianco orientale della piazza ammirerete la Cattedrale, dedicata a Sant’Agata con la facciata di forte impronta barocca.
  • Potrete visitare il Palazzo del Municipio chiamato anche Palazzo del Senato o degli Elefanti realizzato sempre da Vaccarini, per poi proseguire verso il mercato del pesce.
  • Raggiungerete la Fontana dell’Amenano, alimentata dalle acque dell’omonimo fiume sotterraneo che attraversa la città, dalla quale possiamo scorgerete il pittoresco Mercato del pesce, un luogo da ammirare e nel quale si percepisce l’anima della città.
  • Visiterete Via dei Crociferi, descritta come una delle più belle strade d’Italia, con palazzi conventi e chiese dalle splendide facciate è la più alta espressione del Barocco catanese.
  • OPZIONE DEGUSTAZIONE: Potrete scegliere di partecipare a una ricca  degustazione di prodotti tipici locali presso un rinomato locale del centro storico
  • Il tour si concluderà in Piazza Stesicoro dove potrete ammirare l’antico anfiteatro romano e il monumento dedicato a Vincenzo Bellini.
  • Rientro al porto di Catania in tempo per l’imbarco.
Skills

Posted on

20 gennaio 2015